Home  
  
    Lassativi
Farmaci apparato digerente
 
Il tuo nome :
La tua mail * :
Nome del destinatario :
E-mail del destinatario * :
Messaggio :
*campo obbligatorio
Messaggio inviato

Lassativi

Lassativi
© Getty Images

È prudente prendere lassativi e purganti?

Lo si può fare per combattere occasionalmente la stitichezza; ciò non significa però che sia bene farne un uso frequente e regolare.

Quando "non" si devono prendere lassativi?

a) Quando si hanno forti dolori addominali;

b) quando si è in presenza di una stitichezza progressiva che appare rispondere sempre meno all'uso di lassativi; c

) quando si accusano dolori alla testa, al petto o altri sintomi che non siano collegati con l'intestino;

d) quando si rilevano tracce di sangue nelle feci;

e) quando il transito nell'intestino è completamente bloccato sia alle feci sia ai gas.

Quando è opportuno consultare il medico prima di prendere un lassativo?

a) In tutte le situazioni citate e tutte le volte che vi sia un dubbio sull'opportunità di prenderne (cioè tutte le volte che esista il dubbio di una causa organica della stitichezza);

b) quando ci si rende conto che l'uso di lassativi sta diventando abituale.

I lassativi danno assuefazione?

Sì.

I lassativi perdono gradualmente il loro effetto, se vengono presi per mesi o addirittura per anni?

Sì.

L'intestino può essere danneggiato permanentemente dall'uso prolungato di lassativi?

Sì, l'intestino può perdere la sua funzionalità naturale, con serie conseguenze per l'organismo. Inoltre l'uso frequente di lassativi può talvolta irritare la mucosa intestinale al punto da provocare coliti croniche o addirittura ulcerazioni.

Come si può interrompere l'abitudine ai lassativi?

È abbastanza difficile e bisogna intervenire con gradualità, assicurandosi prima che la stitichezza non abbia qualche causa organica. L'introduzione nella dieta di cibi ricchi di scorie cellulosiche (frutta e verdure soprattutto) è molto importante, e ancor più importante è cercare di andare di corpo ogni giorno alla stessa ora.

Vi sono sostanze in grado di sostituire con successo i lassativi?

Sì; esistono parecchi prodotti che, pur non essendo dei veri e propri lassativi, ottengono gli stessi risultati; per esempio, quelli che aumentano la massa fecale.

Dosi eccessive di lassativi possono essere pericolose?

Sì; alcuni dei componenti di questi medicinali, se presi in forti dosi, possono provocare reazioni tossiche abbastanza serie.

Commenta
04/05/2010

Per saperne di più:


Newsletter

Test consigliato

Hai paura di invecchiare?

Test personalità

Hai paura di invecchiare?